FitnessTipsLovers

Annunci

Cosa succede al tuo corpo quando smetti di fare attività fisica

gettyimages-165051623-kcn-u43240693549488xy-593x443corriere-web-sezioni

Capita di voler gettare la spugna dopo un allenamento intenso o dopo un periodo di impegno in un’attività fisica. Meglio non farlo però, perché i numerosi benefici per la salute legati alla ginnastica e al movimento non sono permanenti. Ecco cosa succede al vostro corpo quando rinunciate all’esercizio. Continua a leggere “Cosa succede al tuo corpo quando smetti di fare attività fisica”

Il karma: 10 frasi per comprenderlo

Man che tengono dei fiori e rappresentano il karma

Il karma viene menzionato spesso nella vita di tutti i giorni. In generale parliamo di karma quando ci capita qualcosa di negativo, intendendolo come una sorta di vendetta della vita per una brutta azione commessa. In realtà, però, questa concezione non è poi così precisa. Ecco perché è consigliabile conoscere alcune frasi per capire il karma, in modo da poter comprenderne meglio il significato.

La parola karma viene dal sanscrito ed è inteso come una forza invisibile e trascendente che si adatta a ciascuna delle azioni compiute da una persona. Questa forza genera una catena di conseguenze e rappresenta la legge di causa ed effetto. Continua a leggere “Il karma: 10 frasi per comprenderlo”

Chiediti se sei felice – 11 abitudini da eliminare per sempre per vivere ogni giorno col sorriso

Essere felici è (quasi) iniziate a dire addio a questi 11 comportamenti sbagliati.
Ricordate cosa diceva quel capolavoro di Fight Club? “Tu non sei il tuo lavoro. Non sei la quantità di soldi che hai in banca; non sei la macchina che guidi né il contenuto del tuo portafogli. Non sei i tuoi vestiti di marca”. Una storia che racconta una grande verità: non sono solo i big money a farci svegliare col sorriso (ok, aiutano, ma non fanno miracoli), non è solo ciò che possediamo che ci fa sentire in pace col mondo. La fortuna e la felicità non sono elementi fuori dal nostro controllo: esistono tecniche ed esercizi – conditi da un bel po’ di girl power attitude – per ottenere tutto ciò che desideriamo. Per essere felici – lo dicono tutti gli studi a riguardo – non dobbiamo SOLO comprare o accumulare. Au contraire, dobbiamo iniziare ad alleggerirci. No, non vi chiederemo di buttare via nulla, ma solo di liberarvi di questi undici bad habits e tutto inizierà a sembrarvi più semplice. Continua a leggere “Chiediti se sei felice – 11 abitudini da eliminare per sempre per vivere ogni giorno col sorriso”

Lo sport e la vecchiaia: 80enni con marcatori del sangue tipici dei 20enni

Una ricerca condotta su un gruppo di ciclisti di endurance ha scoperto come il sistema immunitario venga protetto dalla pratica dello sport e aiutato a contrastare le infezioni.

L’attività fisica fa bene a qualunque età, ma nel caso delle persone più anziane è un vero e proprio elisir di giovinezza, perché difende l’organismo dall’insorgere delle infezioni. Continua a leggere “Lo sport e la vecchiaia: 80enni con marcatori del sangue tipici dei 20enni”

Quinoa, chia, acacia, grano saraceno e amaranto: li chiamano falsi-cereali, hanno delle straordinarie proprietà benefiche tutte da scoprire

Da loro si ottengono sì gustose farine, ma quinoa, chia, acacia, grano saraceno e amaranto non sono proprio cereali al 100%…

 

Li chiamano pseudo o falsi-cereali perché dai loro semi si ottengono gustose farine, ma quinoa, amaranto, grano saraceno & Co. sono tutt’altro. Privi di glutine, ricchissimi in proteine, sali minerali e calcio, sono l’alternativa sana a carne e latticini riscoperta da chef e diete salutiste. Continua a leggere “Quinoa, chia, acacia, grano saraceno e amaranto: li chiamano falsi-cereali, hanno delle straordinarie proprietà benefiche tutte da scoprire”

12 Piante che creano energia positiva nella tua casa

20 PIANTE CHE ATTRAGGONO ENERGIE POSITIVE SECONDO LA SAGGEZZA ANCESTRALE

piante_saggezza_ancestrale
Le piante sono alleate della nostra salute ma, secondo la saggezza ancestrale, alcune di esse sono anche dotate di un’energia particolare che può tornare utile in varie situazioni e per affrontare diversi aspetti della vita.

Secondo le antiche tradizioni, le piante possono diventare un mezzo efficace per attrarre positività, fortuna, prosperità e in generale per proteggere dalle influenze negative.

Scopriamo adesso le 20 piante più efficaci in questo senso secondo l’antica saggezza popolare di tutto il mondo: Continua a leggere “20 PIANTE CHE ATTRAGGONO ENERGIE POSITIVE SECONDO LA SAGGEZZA ANCESTRALE”

Perché la corsa non ti aiuta a perdere peso

Corri da mesi. Eppure, ogni volta che ti appresti a salire sul piatto della bilancia, il risultato ti demoralizza! Come è possibile? Sebbene correre aiuti a smaltire parecchie calorie, ci sono ragioni ben precise per cui potresti non ottenere la perdita di peso a cui stai mirando. Eccone cinque da prendere in considerazione. Continua a leggere “Perché la corsa non ti aiuta a perdere peso”

“Io sono natura”: lo spot Wwf contro la vita social

Siamo abituati a essere inghiottiti dalla quotidianità. Dal cemento, dal cibo veloce, dal lavoro, dalle abitudini. E spesso dimentichiamo la bellezza e l’immediatezza dell’essere liberi, immersi nella natura. Continua a leggere ““Io sono natura”: lo spot Wwf contro la vita social”

Armonia ed equilibrio, il benessere che inizia da te Vivere meglio con consapevolezza di Maddalena De Bernardi

LEGGEREZZA DELL’ANIMA

Anche le scelte più pesanti possono essere gestite in modo diverso grazie all’atteggiamento con cui decidiamo di viverle. Hai mai notato, fra le tue conoscenze, persone con insospettabili carichi, capaci di donare a tutti un sorriso e rendere ogni cosa più semplice? Continua a leggere “Armonia ed equilibrio, il benessere che inizia da te Vivere meglio con consapevolezza di Maddalena De Bernardi”

Percepire con il cuore: l’arte che non tutti sanno usare — La Mente è Meravigliosa

Percepire non significa solo sentire, vedere e ascoltare. La percezione che nasce dal cuore è quella che va oltre, è quella che sente davvero, che ascolta senza giudicare, che guarda senza filtri, che assapora la vita in tutta la sua essenza e che tocca la realtà per sperimentarne le sfumature. Percepire con il cuore, dunque, è…

via Percepire con il cuore: l’arte che non tutti sanno usare — La Mente è Meravigliosa

Quale spazzolino usare per lavarsi i denti?

Il lavarsi i denti correttamente comincia nel momento in cui acquistiamo lo spazzolino. Come scegliere quello giusto per noi? Cominciamo dalle basi: compra uno spazzolino di qualità e non quello più economico.

A meno che non soffriate di particolari patologie di gengive e denti, lo spazzolino ideale ha setole in nylon di durezza media. Esse sono molto efficaci nel rimuovere la placca e i residui di cibo dai denti senza irritare le gengive o erodere lo smalto, come invece succede con le setole dure. Continua a leggere “Quale spazzolino usare per lavarsi i denti?”

Gli alberi sono creature intelligenti dotate di una rete sociale simile al Web

Ricordano, riflettono, prendono decisioni e sono capaci di comunicare fra loro: le piante sono meravigliose creature dotate di un “cervello” secondo gli studi di un neurobiologo italiano

L’uomo spesso fatica a provare empatia nei confronti di altri mammiferi, animali dotati di un cuore e di un cervellocome lui, pensare dunque ad un albero come un essere senziente e dotato di vita sociale potrebbe sembrare surreale, inverosimile. Eppure c’è chi sostiene il contrario. Fra i sostenitori principali dell’intelligenza della specie vegetale c’è un neurobiologo italiano, Stefano Mancuso, a capo del laboratorio di neurobiologia vegetale di Firenze. Non è il solo: anche Peter Wohlleben, guardia forestale tedesca ha recentemente pubblicato un libro dove afferma che gli alberi sono delle creature dotate di spiccata socialità. Continua a leggere “Gli alberi sono creature intelligenti dotate di una rete sociale simile al Web”

Gli uomini perdono la salute per fare soldi, poi perdono i soldi per recuperare la salute

“Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell’Occidente è che perdono la salute per fare i soldi e poi perdono i soldi per recuperare la salute. Pensano tanto al futuro che dimenticano di vivere il presente in tale maniera che non riescono a vivere né il presente né il futuro. Vivono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto.” Continua a leggere “Gli uomini perdono la salute per fare soldi, poi perdono i soldi per recuperare la salute”

Nutrire il corpo, la mente e lo spirito.

Vivi Benessere

Camminare: la migliore attività per dimagrire

uid_15b1445a017.650.340[1]

Gli studi più recenti lo confermano: 30 minuti di camminata al giorno, meglio se continuata, sono il modo migliore per dimagrire e tenersi in forma.
Per dimagrire non c’è niente di meglio che camminare. Lo ripetono gli esperti e lo evidenziano alcuni studi, come quello condotto dalla London School of Economics, secondo cui chi cammina a passo sostenuto per almeno mezz’ora al giorno ha un punto vita più sottile e un indice di massa corporea (BMI) più basso rispetto ai sedentari ma anche a chi si dedica al nuoto, alla cyclette o al sollevamento pesi. Continua a leggere “Camminare: la migliore attività per dimagrire”

VUOI PERDERE PESO ED ACCELERARE IL TUO METABOLISMO? PREMI QUESTI PUNTI…

La digitopressione è una tecnica antichissima, che nel corso dei secoli ha aiutato moltissime persone a curarsi. Di seguito ti spieghiamo come applicare la digitopressione per favorire la perdita di peso.

https://terrarealtime2.blogspot.it/2016/12/vuoi-perdere-peso-ed-accelerare-il-tuo.html#more Continua a leggere “VUOI PERDERE PESO ED ACCELERARE IL TUO METABOLISMO? PREMI QUESTI PUNTI…”

Mary Rose

Pmary-rose_2841[1].jpg          

Se vuoi mantenere la pelle giovane e sana devi utilizzare prodotti sani!
La maggior parte degli inestetismi epidermici è causata da un accumulo di tossine sotto pelle; ne consegue che il modo migliore per aiutarla a smaltire tali tossine, oltre a condurre una vita salutare, è quello di agire dall’ esterno con un prodotto altamente depurativo. La natura ci viene molto in aiuto in questo ambizioso obiettivo.

Mary Rose

Barattolo Germogliatore – Geo Jar

Il vaso germogliatore è certamente uno dei metodi più semplici ed efficaci per produrre in casa, in pochi giorni, gustosissimi e nutrienti germogli.

https://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__barattolo-germogliatore-geo-jar.php?pn=5923

Spirulina

Recenti studi hanno dimostrato che grazie a SPIRULINA, si possono bruciare grassi 7 VOLTE più velocemente.Spirulina ha un effetto snellente sul corpo senza bisogno di ricorrere a diete e attività fisica! Le sole cose da fare tutti i giorni sono: http://www.topspirulina.info/spirulina Continua a leggere “Spirulina”

I cicli settennali della vita.Ogni 7 anni tutte le cellule del nostro corpo si rinnovano…

 

i-cicli-settennali-della-vita

La vita possiede uno schema interiore che è bene comprendere. I medici affermano che ogni 7 anni il corpo e la mente attraversano una crisi e un cambiamento.

http://terrarealtime2.blogspot.it/2017/02/i-cicli-settennali-della-vitaogni-7.html

luciaru63.wordpress.com Continua a leggere “I cicli settennali della vita.Ogni 7 anni tutte le cellule del nostro corpo si rinnovano…”

Dedicato a….

inseguire-un-sogno

Dedicato a…
a chi insegue un sogno nella vita, ai tenaci, ai testardi, agli ostinati, a chi cade e si rialza, a chi ci prova sempre e a chi non molla mai. Perché loro sono quelli che guardano avanti, quelli che sperimentano sempre, quelli che credono nel futuro e non smettono mai di sognare. Quelli che si sentiranno vecchi solo quando i rimpianti saranno superiori ai sogni. (Cit.)

da Corrado Debiasi

Il sole che guarisce. Le incredibili proprietà terapeutiche della vitamina D

Senza il Sole non ci sarebbe vita sulla Terra, ma per molte persone la paura dei tumori della pelle ha oscurato le buone qualità dei raggi solari. “Il sole che guarisce” è un manuale pratico, ricco di informazioni e consigli, che dimostra quanto sia importante la luce solare per il nostro benessere. Senza di essa, infatti, si produce un deficit di vitamina D, necessaria per il regolare svolgimento di una serie di importanti processi in tutto il nostro corpo. Questa vitamina è in grado non solo di migliorare la qualità e l’aspettativa di vita dei malati di cancro, ma soprattutto di agire in maniera determinante a livello di prevenzione. La vitamina D è efficace anche per combattere il rachitismo e il diabete, rallenta i processi di atrofia ossea, rinforza la muscolatura, stimola il sistema immunitario, produce antibiotici endogeni e aiuta a combattere gli agenti patogeni, protegge le cellule nervose, aiuta ad abbassare la pressione sanguigna. Uno specialista in medicina preventiva e un esperto degli effetti della vitamina D descrivono gli ultimi risultati della ricerca sui raggi UV, spiegano come i livelli di vitamina D possono essere determinati e regolamentati e forniscono suggerimenti preziosi e indicazioni pratiche su come utilizzare il potere di guarigione del Sole.

http://amzn.to/2jPg8Da

Pasticceria e dolci

Benvenuto nel nostro negozio di prodotti per pasticceria. Qui troverai una vasta selezione di macchine per dolci, impastatori, ciotoline da dolce, alzate per dolci e frutta, piatti da dessert e dolci, anelli per torte, avvolgi muffin decorativi, formine per biscotti, pirottini per muffin, presse per biscotti, utensili decorativi, teglie per torte e tanto altro ancora.

Macchine per cupcake e muffin
http://amzn.to/2jWqgdM

Difendere l’orto con i rimedi naturali. Fitosanitari, macerati, trappole e altre soluzioni bio per coltivare senza veleni

Possiamo permetterci di continuare a versare cinque chili e mezzo di pesticidi per ogni ettaro coltivato? Eppure è questo quello che succede oggi non solo nei grandi appezzamenti, ma anche nei piccoli orti familiari. Questo libro, scritto da un agronomo con una lunga esperienza nel campo dell’agricoltura biologica, si rivolge a tutti coloro che desiderano ottenere ortaggi sani e gustosi senza fare uso di prodotti chimici. Le soluzioni ci sono, e molto spesso sono efficaci almeno quanto i pesticidi di sintesi. Grazie alla sua esperienza pluriennale, l’autore conduce il lettore per mano prima nel riconoscimento dei parassiti più comuni dell’orto e poi nell’utilizzo dei prodotti naturali per il loro contenimento. Un manuale pratico, utile per chi vuole coltivare secondo natura.

luciaru63.wordpress.com


http://amzn.to/2kbA9Yz

Il gatto che cura

gatto.jpg

I gatti sono considerati i “medici” della casa. Tutti sanno che quando stiamo male, sono capaci di trovare e “trattare” i punti che ci fanno male. Ovviamente, bisogna avere con loro un vero contatto, e non solo “tenere” un gatto per i topi o come un giochino per bambini.
1. Secondo le statistiche i gattofili vivono in media 10,3 anni di più rispetto a coloro che non hanno un gatto in casa. Inoltre hanno la pressione arteriosa e il colesterolo più nella norma.
2. Il ruolo positivo del gatto nel caso della malattie cardiache è risaputo, non mi soffermo qui.
3. Accarezzare un gatto fa bene al sistema digerente (meglio se si tratta dei siamesi, dei mau, degli abissini).
http://altrarealta.blogspot.it/2015/01/il-gatto-che-cura.html

luciaru63.wordpress.com
Continua a leggere “Il gatto che cura”

L’albero dell’amicizia

albero dell'amicizia.jpg

C’è chi dice che ogni tanto bisognerebbe scuotere l’albero dell’amicizia per far cadere i frutti marci…
No, io dico che l’albero dell’amicizia va innaffiato con amore e sincerità, perché possa dare i suoi frutti più belli…
— M. Perri

da- Empatia

Solitudine

Solitudine: così la vivi bene

Imparare a stare soli è la via maestra per acquisire maggior consapevolezza di se stessi ed entrare in contatto con la propria autenticità: vediamo come

Un fatto è certo: la solitudine ci fa paura. L’epoca in cui viviamo, del resto, associa automaticamente la solitudine all’isolamento; non sorprende pertanto che stare soli abbia assunto un’accezione negativa, è diventato sinonimo di sconfitta e di incertezza. Ma nel profondo tutti sappiamo perfettamente che anche il partner, i figli, il lavoro, le cose che possediamo non sono stabili, ma che tutto è in divenire. Ad esempio, se confondi l’amore con l’attaccamento, quando qualcosa incomincia a non funzionare, vai in ansia e ti impaurisci perché temi di rimanere solo. Per molti stare soli rappresenta quindi soltanto una chiusura nei confronti del mondo: “Non desidero più nulla, non ho più progetti, mi rintano in un luogo che sia al riparo da tutto e da tutti”.La solitudine ci completa
La maggior parte di noi fatica a cogliere la bellezza e la straordinaria forza della solitudine. “Essere solo” non significa che ci manca qualcosa, al contrario significa essere completo. Se hai la consapevolezza della pienezza che è in te, percepisci nel profondo uno stato di calma e di tranquillità che ti fa vivere bene. Una persona consapevole della propria solitudine sente il bisogno di creare dei veri legami con amici o con un partner, solo che non cerca in essi un appoggio, un rifugio o una consolazione. Solitudine non vuol dire “stare da solo con i propri pensieri”, perché sono proprio questi che devono essere eliminati per vivere nello stato contemplativo di cui ha bisogno il nostro cervello: stare soli vuol dire farsi abbracciare dal silenzio, lasciarsi andare, fino ad approdare a quel vuoto che i Saggi chiamano “sostanza suprema dell’Essere”. Le strade per vivere bene la solitudine sono molte, e ognuno deve trovare la propria. È possibile ad esempio trovarla perdendosi in un’attività che si ama, nello sport o nel contatto con la natura: i pensieri sfumano, la mente diventa tutt’uno con le cose e tutto fluisce in modo perfetto.

Continua a leggere “Solitudine”

fiume.jpg

I destini dell’uomo sono come i fiumi, alcuni scorrono veloci, senza incertezze, lungo facili percorsi. Altri passano attraverso mille difficoltà, ma arrivano ugualmente al mare. La meta finale è uguale per tutti.

IL FIUME DELLA VITA – Romano Battaglia – FRASI BELLE

 

amicipermano

Incontrare un vero amico è il più grande dono che possiamo ricevere in questa vita spesso attraversata da incertezze. E’ il conforto di sentirci al sicuro con una persona con cui poterci aprire, non dover misurare le parole e andare oltre la superficialità quotidiana. Non importa se sia povera o ricca, la vera amicizia non arriva da un’eredità di famiglia, non è un obbligo, ma un legame indescrivibile che comporta una devozione molto più profonda di ogni altra.
Purtroppo ci sono tanti falsi amici disposti a prestarci l’ombrello soltanto quando il tempo è bello.

SILENZIO – ROMANO BATTAGLIA – frasi belle

I cani hanno il senso dell’empatia come gli uomini.

Vi siete mai chiesti perché il vostro cane, quando siete tristi, sembra diventare mogio e volervi consolare oppure perché riesce a captare la vostra allegria facendovi le feste?

Il motivo è che il miglior amico dell’uomo è in grado di provare empatia e di cambiare umore entrando in sintonia con quello del suo padrone. Non è più solo una mera constatazione, lo conferma la scienza. E ne spiega anche il perché. Continua a leggere “I cani hanno il senso dell’empatia come gli uomini.”

Dare e Ricevere: la pulsazione dell’esistenza…

Dare e ricevere sono due termini di un unico processo. Soltanto quando comprendiamo questa idea possiamo cominciare a percepire che nel dare riceviamo e nel ricevere diamo. O forse, quando ci rendiamo conto che nel dare riceviamo e nel ricevere diamo, cominciamo ad intuire la verità di questa affermazione: le frontiere sono solo apparenti e gli estremi sono le due facce della stessa medaglia.
Uno dei due poli sembra attivo e l’altro passivo; in realtà il ricevere, nel prendere quello che ci viene dato, include un aspetto attivo e il dare comprende in sé anche la passività di offrire senza insistere, a mani aperte.
I due movimenti sono in relazione con l’affidarsi, che implica dare e ricevere come un solo atto. E’ un errore quindi considerarsi come una persona che dà, ma alla quale costa ricevere, e viceversa.
Il nostro ego vive in un mondo duale di opposti. Credi poter dare senza ricevere o di ricevere senza dare. Viceversa il grande insegnamento è che non si tratta di dare “o” ricevere, ma di entrare nel processo della vita, dove entrambi i movimenti sono la pulsazione dell’esistenza reale.
Quando ci rendiamo conto della nostra difficoltà nel dare, nel ricevere o in entrambi, abbiamo già fatto il primo passo per comprendere i nostri atteggiamenti e per vedere dove è il nostro “blocco”; ed è probabile che avremo più chiarezza nell’affrontare il passo successivo del nostro lavoro interiore. Ancora una volta la sincerità verso se stessi è la chiave per cominciare a vedere l’errore che ci impedisce di fluire con il processo della vita, che in fondo è un lasciar entrare e un lasciar andare.
Condizione preliminare per permettere il movimento della vita è la fiducia: fiducia che ho delle cose da dare, che ciò che posso fare, ciò che sento, ciò che penso hanno valore, che il mondo e gli altri sono pieni di cose buone per me e che la vita è scambio, intreccio, relazione.
La base per poter essere aiutati è coltivare un atteggiamento aperto verso ciò che sta fuori di noi, sentire che è positivo, coglierlo e che quello che viene dall’esterno ci può nutrire.
Come potremo essere in grado di dare, se non ci apriamo a ricevere? E come potremo ricevere, se non diamo?
Aver fiducia è l’azione fondamentale, è l’atteggiamento che permette al neonato di sopravvivere: si abbandona docilmente ad essere alimentato, vestito, amato dagli altri. Il neonato riesce a dare semplicemente attraverso la sua presenza e la sua esistenza, per questo è in grado di ricevere tanto. E, in seguito, da adulti, confondiamo la maturità con la diffidenza, il buonsenso con il sospetto, la prudenza con la rinuncia a priori.
Se impariamo ad aver fiducia che l’energia di cui avremo bisogno sarà sempre disponibile e che potremo coglierla se ci corrisponde, saremo capaci di far circolare tutto quello che ci arriva, permetteremo al nostro sapere di sgorgare naturalmente da noi stessi e saremo generosi nel dare idee, affetto, gesti.
Allo stesso modo sapremo lasciare andare il vecchio, fiduciosi di ricevere il nuovo di cui abbiamo bisogno.
Abbiamo diversi modi di relazionarci con ciò che riceviamo da fuori, con ciò che non è nostro e viene verso di noi.
Un modo è quello di ricevere quello che ci viene dato con allegri, semplicemente, aperti alla sorpresa, godendo, ad esempio, dei regali di compleanno, senza fare paragoni con ciò che ci aspettavamo o con quello che avevamo regalato a nostra volta.
Un altro modo è quello di ricevere con ansia, impazienza, prendendo ciò che viene: ce ne impadroniamo e lo tratteniamo. Ci fanno un regalo e noi ci attacchiamo ad esso immediatamente, temiamo di dimenticarlo, di perderlo o che ce lo portino via. Se questa modalità si accentua, arriveremo ad ottenere quello che desideriamo, rubandolo al mondo.
All’altro estremo, possiamo accettare molto poco dal mondo e da colui che ci sta offrendo qualcosa, come se avessimo un filtro a luci rosse che ci fa dire, compulsivamente, “no grazie!”.
Anche rispetto al dare, ci sono modi diversi di relazionarci con quello che esce da noi verso il mondo, verso le persone e le cose. Possiamo lasciare che la nostra ricchezza sgorghi dal nostro interno verso dove è necessaria; possiamo dare spontaneamente, come un bambino che offre il suo giocattolo più caro ad un altro che ha le mani vuote.
Possiamo dare con un atteggiamento più attivo, insistendo perché l’altro mangi il nostro cibo, assuma la nostra idea o la nostra opinione. Questo atteggiamento può essere ancora più accentuato, e allora imponiamo all’altro la nostra visione, il nostro sentimento, perfino una nostra carezza, senza chiedergli se lo desidera, senza chiederci se gli fa bene. Possiamo addirittura offenderci se l’altro non vuole o non prende ciò che gli diamo.
All’altro estremo, può succedere che abbiamo molte resistenze a dare qualcosa, diamo con il contagocce, sempre sulla difensiva, temendo che se diamo rimarremo vuoti.
E’ molto interessante come questi modi di dare e di ricevere si possono manifestare in qualunque nostro atteggiamento verso il mondo, gli altri, le cose, ad esempio nel modo di parlare, di offrire un regalo, un saluto, di prendere una fetta di torta, di ascoltare e perfino nel modo di respirare o di sorridere.
Se abbiamo una disfunzione nel dare la avremo anche nel ricevere. Entrambi i movimenti sono così intrecciati tra loro che è impossibile cercare di venire quale sia venuta prima, se la difficoltà ne l dare o quella nel ricevere o se siano nate insieme.
Possiamo quindi intuire che, per poter dare, prima di tutto abbiamo dovuto ricevere …..
 
da blog – ri-trovarsi

Dare e ricevere sono due termini di un unico processo. Soltanto quando comprendiamo questa idea possiamo cominciare a percepire che nel dare riceviamo e nel ricevere diamo. O forse, quando ci rendiamo conto che nel dare riceviamo e nel ricevere diamo, cominciamo ad intuire la verità di questa affermazione: le frontiere sono solo apparenti e gli estremi sono le due facce della stessa medaglia. Continua a leggere “Dare e Ricevere: la pulsazione dell’esistenza…”

Rallenta e goditi la vita.
Non è solo il paesaggio che perdi andando troppo veloce.
Perdi anche il senso di dove stai andando e perché.
(E. Canto)

foto di ಌڿڰۣ«ಌڿڰۣಌFratello Sole,Sorella Luna ಌڿڰۣ«ಌڿڰۣಌ.

 

PERCHE’ CHIUDIAMO GLI OCCHI?

da – Vivo il presente. Sogno il futuro. Ma ho imparato dal passato